CONTRIBUTI CONI IN VENETO


Il Coni regionale del Veneto ha deciso di stanziare 200.000 euro a favore delle associazioni sportive  affiliate alle FSN, DSA ed EPS aventi sede nel territorio della Regione Veneto per fronteggiare il difficile momento dovuto all’emergenza sanitaria COVID-19.

Gli enti sportivi dilettantistici in possesso dei requisiti previsti potranno presentare domanda ai Comitati Regionali della Federazione sportiva, della Disciplina sportiva associata o dell’Ente di promozione sportiva di appartenenza. Spetterà successivamente al Coni regionale, con un’apposita commissione, effettuare la successiva istruttoria e l’esame delle domande presentate al fine di stilare la graduatoria delle Associazioni sportive che potranno beneficiare dei contributi a fondo perduto.

Per beneficiare dei contributi, le società richiedenti devono:

  • essere iscritte al Registro Nazionale Coni delle Società Sportive;
  • essere affiliate alla Federazione Sportiva Nazionale o alla Disciplina Associata competente;
  • svolgere e aver svolto nell’anno 2019 o nella stagione 2019/20 attività giovanile nelle relative categorie della disciplina;
  • avere sede sociale nel territorio della Regione Veneto;
  • non appartenere a Gruppi sportivi militari o a Corpi dello Stato;
  • non essere professionistiche.

Il contributo per ogni singola società sarà compreso tra 1.000 e 1.500 Euro e sarà determinato proporzionalmente alla posizione in graduatoria, sulla base delle risorse disponibili e del numero delle domande ammesse (maggiore di 50 punti).

Per assistenza contattare bandi@consulentidellosport.it