CONTRIBUTI SPORT REGIONE PIEMONTE


Regione Piemonte ha previsto aiuti a favore delle associazioni e società sportive dilettantistiche  anche in qualità di gestori di impianti sportivi, nonché alle Federazioni Sportive, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva solo ed esclusivamente come gestori di impianti sportivi.

L’importo del contributo varia a seconda di una serie di fattori ma, in ogni caso, non può superare i 4.000 euro e deve rimanere nel limite massimo del 50% del totale delle spese dichiarate.

Le associazioni e società sportive dilettantistiche che intendono partecipare devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Assenza di finalità di lucro
  • Affiliazione, da almeno un anno e comunque dalla data del 3 luglio 2020, ad una Federazione sportiva o a una Disciplina sportiva associata e/o un Ente di promozione sportiva riconosciuti dal CONI o dal CIP
  • Registrazione CONI e/o CIP

 Sono considerate ammissibili le spese sostenute nel periodo compreso tra l’1.1.2020 e il 31.5.2020:

  • canoni di locazione e/o concessione, utenze, imposte e tasse, assicurazioni infortuni relativamente all’impianto e/o sede legale
  • affitto spazi sportivi e altri locali utilizzati per la realizzazione del progetto sportivo e loro allestimento;
  • manutenzione ordinaria dell’impianto e/o sede legale sostenute ai fini della riapertura in sicurezza dell’impianto;
  • sanificazione, igienizzazione impianto e/o sede legale e dispositivi di protezione individuale (DPI);
  • compensi per il personale e gli istruttori/allenatori.

Sono inoltre ammissibili le spese sostenute per iscrizioni a campionati/lega e competizioni varie il cui periodo di riferimento è l''anno sportivo-agonistico 2019-2020.

Per assistenza in sede di compilazione della domanda contattare : bandi@consulentidellosport.it