CONTRIBUTI SPORT REGIONE UMBRIA


REGIONE UMBRIA  in aiuto agli impianti e alla ripresa della attività sportiva .


Il contributo viene concesso sotto forma di contributo a fondo perduto ed è destinato alle società e alle associazioni sportive dilettantistiche, di cui all'articolo 90, comma 17, della legge 27 dicembre 2002, n. 289, che abbiano sede operativa in Umbria, al fine di sostenere la ripresa delle attività sportive regionali. Lo stesso viene concesso in rapporto alle perdite economiche subite e alle spese sostenute per la realizzazione degli interventi di adeguamento degli impianti sportivi alle disposizioni igienico sanitarie emanate a seguito dell’emergenza sanitaria causata dal coronavirus.

Il contributo andrà da un minimo di 2 mila ad un massimo di 5 mila, elevabile a 10 mila euro per associazioni e società che abbiano partecipato nel biennio 2018-2019 a manifestazioni di rilevanza nazionale e/o internazionale. La concessione avverrà in rapporto alle perdite economiche subite e alle spese sostenute per la realizzazione degli interventi di adeguamento alle disposizioni igienico-sanitarie.