In palio 3000 euro per i progetti più meritevoli nelle regioni : TOSCANA, MARCHE, ABRUZZO, UMBRIA E MOLISE

Come sappiamo tutti lo sport sviluppa nei giovani aspettative e sentimenti di appartenenza, condivisione, successo e realizzazione personale. Non contribuisce soltanto alla crescita fisica, ma anche allo sviluppo di una personalità equilibrata e responsabile. Attraverso lo sport, bambini e adolescenti esplorano il mondo che li circonda, e socializzano con i propri pari e imparano a condividere spazi ed esperienze con gli altri.

 Per questo Estra spa  che da anni organizza il premio giornalistico “Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie con l’obiettivo di riconoscere l’importante ruolo che i giornalisti hanno nel mettere in risalto i valori e il significato dello sport, ha deciso di rivolgersi direttamente alle Associazioni e Società Sportive dei territori in cui è maggiormente presente.

 Lo scopo di questa call è quello di sostenere concretamente  chi opera per uno sport inclusivo, aperto e capace di educare e far crescere la gioventù secondo i valori più veri e profondi dello sport.

 Possono partecipare alla CALL:

  • Le Associazioni sportive iscritte al registro CONI;
  • Altre forme di Associazioni che abbiano promosso iniziative o progetti di responsabilità sociale attraverso lo sport (indicare la forma giuridica ed eventuale iscrizione ad albi/registri nazionali o locali)

Tipologia e caratteristiche dei progetti della CALL

Le iniziative dovranno essere state realizzate in specifici ambiti (a titolo esemplificativo: scuola, luoghi educativi, palestre, campi sportivi, eventi sportivi, ecc) e sottolineare il ruolo centrale allo sport quale strumento di sviluppo di politiche sociali e di crescita per il territorio, mezzo privilegiato per veicolare un modello di vita comunitaria più aperto e inclusivo.

Saranno accettati tutte le iniziative e i progetti che risponderanno a determinate caratteristiche, in base alle quali saranno individuate le “buone notizie dello sport”:

Principali ambiti di intervento (riportiamo di seguito a titolo indicativo e non esaustivo):

 Progetti sviluppati in territori a forte rischio di degrado sociale

 Progetti con obiettivi di inclusione e integrazione (dedicati a persone con disabilità, con background migratorio, ecc.)

 Contrasto alle discriminazioni di genere

 Progetti dedicati a categorie vulnerabili e a rischio di emarginazione (anziani, detenuti nelle carceri, ospiti in comunità di recupero, ecc.)

 Riduzione del fenomeno del drop-out sportivo

 Disincentivo alla sedentarietà nei giovani

Per partecipare alla CALL, si dovrà compilare la domanda di partecipazione riportante tutte le informazioni necessarie.

Il modulo compilato, scansionato in pdf, dovrà essere inviato ad una apposita casella e-mail: premiogiornalistico@estraspa.it specificando come oggetto dell’e-mail CALL TO ACTION “LE BUONE NOTIZIE DELLO SPORT”.