top of page

Associazionismo e Associativismo, esempi e ipotesi.



differenze associazionismo associativismo consulenti dello sport

Pubblichiamo la risposta pervenutaci dal Dott. Antonello Calabrese "tirato in ballo" dalla Dott.ssa Katia Arrighi nella sua riflessione (leggi qui) tra. associazionismo e associativismo: punti di contatto e differenze.


Cara Dottoressa Arrighi, ho letto con piacere che mi hai "tirato in ballo" per provare a rendere chiara, anche a chi non ha dimestichezza con la materia, la differenza tra Associazionismo e Associativismo.


Mettiamo il caso che 10 amici scoprano di avere in comune l’interesse per il caffè e di essere accomunati dal desiderio di assaggiare particolari miscele e tostature. Potrebbero, dunque, decidere di fondare una associazione avente come scopo sociale lo scambiarsi consigli e creare occasioni di degustazione della amata bevanda. Questo è un caso di Associazionismo che, come da definizione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali può essere così definito:

L'associazionismo sociale è l'espressione delle attività di partecipazione, solidarietà e pluralismo per il conseguimento di finalità di carattere sociale, civile, culturale, di ricerca etica e spirituale, promosse dai cittadini costituiti in forma associativa. Si tratta di una tipologia di associazioni introdotte e disciplinate per la prima volta dal nostro ordinamento dalla Legge n. 383 del 7 dicembre 2000.


Prendiamo adesso in esame le attività della neo formata associazione “Amici della tazzina fumante”, che i 10 appassionati soci fondatori hanno creato.


L’associazione compirà una serie di attività relative alla propria gestione amministrativa ed economica ed altre relative al perseguimento dello scopo sociale: essa farà in modo di poter coprire le spese necessarie alla propria gestione, organizzerà occasioni di incontro con maestri di torrefazione, gruppi di degustazione delle sue varie miscele, raccolta di scritti sull’argomento caffè e di fondi per poter invitare a parlare nella propria sede sociale i migliori baristi del mondo. In altre parole chiederà ai suoi soci di contribuire con quote associative, promuoverà campagne di adesioni associative, sosterrà lo spirito associativo e organizzerà attività associative per il perseguimento dei fini associativi.


Potremmo far ricadere tutte queste attività e tutto ciò che di queste attività si occupa in quello che abbiamo definito Associativismo.


Non pretendiamo, con questi esempi, di aver esaurito l’argomento ma, seppure non avremo sancito una distinzione univoca, almeno ci saremo divertiti insieme nel ragionarci e, sicuramente, la differenza tra Associazionismo e Associativismo l'abbiamo resa più evidente a noi stessi.


 

E tu cosa ne pensi ? Scrivicelo nei commenti qui sotto o unisciti alla discussione sul nostro canale telegram !


0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page