Piccole p.ive e bonus da 200 Euro



[A cura del Dott. Massimo Colato]

[Aggiornato al 10 Settembre 2022 ]


Il Click day per le P.iva che vorranno ottenere il bonus da 200 Euro, precedentemente previsto per il 15 Settembre, sembra destinato a slittare il 20 Settembre se non, addirittura, a diventare modalità non necessaria.

Ricordiamo che l’agevolazione è destinata ai lavoratori autonomi con redditi inferiori ai 35 mila euro e che le domande vanno presentate alla proprie casse professionali di riferimento.


Manca comunque poco per il bonus da 200 euro destinato ai lavoratori autonomi con redditi sotto i 35 mila euro anche titolari di partita iva nel mondo dello sport.


Dopo il via libera del Ministero del Tesoro e del Lavoro, il testo del decreto attuativo è ora sul tavolo della Corte dei Conti, che ne sta svolgendo il controllo preventivo di legittimità; solamente quando verrà, perciò, ammesso al 'visto' da parte della magistratura contabile il testo acquisterà efficacia giuridica. E sarà possibile procedere all'applicazione dei suoi contenuti.


COME FARE DOMANDA


Per i liberi professionisti le procedure per richiedere i 200 euro (un aiuto che non costituisce reddito ai fini fiscali, né per la corresponsione di prestazioni previdenziali ed assistenziali, ndr) saranno le stesse messe in atto nel 2020, in occasione della distribuzione del 'bonus' Covid trimestrale da 600/1.000 euro: sul sito dell'Inps verrà 'allestita' una piattaforma informatica, in grado di acquisire celermente le domande.


I lavoratori dovranno quindi presentare la domanda presso il proprio ente previdenziale.


POCHI I BENEFICIARI


I 'paletti' fissati dalla norma (non aver superato, nel 2021, i 35.000 euro di entrate dichiarate ed aver effettuato "almeno un versamento, totale o parziale", a decorrere dall'anno 2020) hanno permesso di stimare un bacino di almeno tre milioni di potenziali aventi diritto, di cui 477.000 professionisti.

[DALLA REDAZIONE]

PER I LAVORATORI SPORTIVI ?

Ribadiamo che anche i collaboratori sportivi saranno destinatari del bonus ma solo se erano già stati beneficiari di almeno una delle indennità introdotte ed erogate nel periodo pandemico COVID (d.l. 18/2020, d.l. 34/2020, d.l. 104/2020, d.l. 137/2020, d.l. 41/2021 e d.l. 73/2021).

Per ottenere il contributo NON DOVRANNO FARE NULLA in quanto gli verrà automaticamente accreditato da Sport e Salute S.p.a. sull'Iban indicato nelle precedenti comunicazioni ovviamente dopo i dovuti controlli incrociati con INPS.


#bonus #piva #15settembre #clickday #sport #collaboratori


0 commenti

Post correlati

Mostra tutti