top of page

Dal Milleproroghe arrivano alcuni "aggiustamenti" alla riforma dello sport


aggiustamenti riforma dello sport

A cura dell'Avv. Paolo Rendina E' stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge di conversione del Dl. n. 215/2023, sulla proroga di termini normativi (c.d. Decreto Milleproroghe) con cui vengono apportati alcuni importanti "aggiustamenti" per il mondo sportivo


Ecco le novità portate dalla Legge di conversione n.318/24


IVA

Ulteriormente prorogato il termine di entrata in vigore del "nuovo regime IVA" per le sportive dilettantistiche ora fissato al 1/01/2025. Quindi, ancora per tutto il 2024 si potranno ancora considerare "fuori campo iva" i corrispettivi specifici e le quote supplementari versate da soci, associati e tesserati. Per un veloce schema riepilogativo leggi "Schema di applicazione dell'IVA in ambito sportivo" QUI


PREMI ESENTI FINO A 300 EURO

Fino al 31/12/2024 non si applica la ritenuta del 20% ai premi sportivi erogati al tesserati, in qualita o atleti e tecnici in caso di superamento del citato limite, l'applicazione della ritenuta scatta per l'intero importo. Ecco cosa dice il nuovo comma 6-quater, del decreto legislativo 28 febbraio 2021, n. 36


"Le versate agli atleti partecipanti a manifestazioni sportive dilettantistiche dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto al 31 dicembre 2024, non si applicano le ritenute alla fonte previste dall'articolo 30, secondo comma, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, se l'ammontare complessivo delle somme attribuite nel suddetto periodo dal sostituto d'imposta al medesimo soggetto non supera l'importo di 300 euro; se l'ammontare è superiore a tale importo, le somme sono assoggettate interamente alla ritenuta alla fonte. "


Vi invitiamo ad ascoltare la puntata del podcast a cura dell'Avv. Paolo Rendina (QUI)


PROROGA DEL TERMINE PER LE COMUNICAZIONI PER I DIRETTORI DI GARA

Viene prorogato al 31/03/2024 il termine per le comunicazioni al centro per l'impiego relative ai direttori di gara e soggetti preposti a garantire regolare svolgimento delle manifestazioni sportive, convocati nel periodo luglio-dicembre 2023.


RIAPERTURA TERMINI PER L'ISCRIZIONE FONDO PENSIONE FPLS EX ENPALS

Viene prorogato al 30/06/204 il termine per l'esercizio del diritto di opzione, tramite i canali INPS, al fini del mantenimento del regime previdenziale già in godimento per i lavoratori sportivi iscritti, alla data del 30.6.23 nel Fondo pensioni per i lavoratori dello Spettacolo (FPLS, ex ENPALS.

Il provvedimento riguarda gli istruttori presso impianti e circoli sportivi di qualsiasi genere, direttori tecnici e istruttori oresso societa soortive che risultassero eia scritte al Fondo Pensioni per lavoratori dello Spettacolo (FPLS).

Si ricorda che scaduto il termine del 30/06/2024 senza che si esercitato il diritto di opzione il lavoratore verrà sottoposto alla disciplina previdenziale prevista dal D.Lgsl. 36/2021 (passando pertanto con iscrizione alla Gestione Separata). Sulla Circolare 88/2023 dell'INPS guarda il video corso della Dott.ssa Arrighi (QUI)


ASSEMBLEE ON LINE ... C'E' ANCORA TEMPO Ulteriore proroga anche per le Assemblee on line. Infatti il termine di cui all'articolo 106, comma 7, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, in materia di svolgimento delle assemblee di societa' ed enti, e' differito al 30 aprile 2024. Sino a tale data, pertanto, ancorché non previsto nei rispettivi statuti sarà possibile convocare e svolgere le assemblee a distanza con modalità telematica.

Sulle assemblee on line e loro gestione vi inviatiamo a leggere la Massima del Notariato n.12 del 10 Maggio 2022 "Svolgimento mediante mezzi di telecomunicazione delle assemblee di associazioni prive della qualifica di ETS" (QUI)


0 commenti

Comments


bottom of page