top of page

Pubblicato il mansionario dei lavoratori sportivi


mansionario sportivo consulenti dello sport

A cura della Redazione


Viene finalmente pubblicato, ai sensi di quanto disposto dalll’articolo 25, comma 1-ter, del decreto legislativo 28 febbraio 2021, n. 36, un primissimo elenco contenente le mansioni, ulteriori rispetto a quelle indicate nell’art. 25 comma 1 primo periodo del decreto legislativo n. 36 del 28 febbraio 2021, e s.m.i. (atleta, allenatone, istruttore, direttore tecnico, direttore sportivo, preparatore atletico e direttore di gara), che, sulla base dei regolamenti delle Federazioni sportive nazionali e delle Discipline sportive associate, sono necessarie per lo svolgimento di una disciplina sportiva anche paralimpica, attraverso il CONI e il CIP


Teniamo subito a precisare che il Dipartimento con questo DPCM si è pervnuti all’approvazione di un primo elenco delle mansioni dei lavoratori sportivi necessarie per lo svolgimento delle singole discipline sportive di cui all’art. 25 comma 1 del citato d. lgs. 28 febbraio 2021, n. 36 mancando, di fatto, un "mansionario" degli Enti di Promozione Sportiva.



Non entriamo qui nel merito delle singole mansioni approvate ma ci si permetta precisare, ancora una volta, che la qualifica di lavoratore sportivo dev'essere cucita "sartorialmente" su chi in concreto esercita la propria attività verso un corrispettivo a favore di un soggetto dell'ordinamento sportivo iscritto nel Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche, nonché a favore delle Federazioni sportive nazionali, delle Discipline sportive associate, degli Enti di promozione sportiva, delle associazioni benemerite, anche paralimpici, del CONI, del CIP e di Sport e salute S.p.a. o di altro soggetto tesserato.

Ci preme anche ribadire che, oggi più che mai, la scelta di un sodalzio di instaurare un rapporto di lavoro dev'essere attentamente e preventivamente ponderata dal Consiglio Direttivo anche alla luce di quel divieto, noto a tutti, di distribuzione "indiretta" degli utili.


video corso istruttori sportivi


Di segiuito le dichiarazioni del Ministro per lo sport e i giovani Dott. Andrea Abodi:

Oggi si aggiunge un ulteriore tassello normativo che va in direzione della piena attuazione della riforma del lavoro sportivo. È stato, infatti, pubblicato il decreto di approvazione del primo elenco delle mansioni necessarie, oltre quelle già previste dalla legge, per lo svolgimento dell’attività sportiva da parte delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate, anche paralimpiche, regolamentate sulla base dei rispettivi regolamenti tecnici. Si tratta delle figure necessarie, ai sensi dei regolamenti sportivi, allo svolgimento dell’attività sportiva e che rientrano nell’ambito di applicazione del decreto n. 36 del 2021 che ha riformato il lavoro in ambito sportivo

0 commenti

ความคิดเห็น


bottom of page