Contributi a fondo perduto per lo sport.



Due importanti notizie sul fronte contributi agli Enti Sportivi. Sono stati pubblicati in queste ore sul sito del Dipartimento dello Sport :

  1. Contributo a fondo perduto in favore dei gestori di impianti natatori

  2. Contributo forfettario a fondo perduto per le ASD e SSD - seconda sessione


Con il primo contributo (che per brevità chiameremo contributo impianti natatori), completata le procedure di registrazione, si da attuazione all DPCM 28 gennaio 2022, relativo alle modalità ed ai termini di presentazione delle richieste di erogazione del contributo a fondo perduto in favore delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche che hanno per oggetto sociale anche la gestione di impianti natatori. Ci sarà tempo fino al 19 marzo 2022 per la presentazione delle istanze agli organismi sportivi affilianti (Federazioni, Enti di promozione sportiva o discipline sportive associate) i auali, a loro volta, gdovranno presentare al Dipartimento per lo sport il prospetto delle domande pervenute e istruite positivamente, mediante compilazione del format reperibile sul porale del Dipartimento

Con il secondo contributo, invece, si attua uno dei passaggi previsti dai decreti emergenziali, ed in particolare destinato iscritti al Registro Coni in possesso dei requisiti previsti nell’avviso di Novembre 2021. Oltre ogni più rosea aspettativa viene riconosciuto un contributo di Euro 3.500,00 per ogni Ente Sportivo ammesso al beneficio (consulta qui l'elenco). Il Dipartimento, infine, precisa che sono ancora in fase istruttoria le domande relative ai canoni concessori e ai canoni di locazione (prima sessione), per i quali sarà disposta una successiva pubblicazione. #covid #sport #sostegni

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti